il Molino

il Molino

martedì 21 aprile 2015

Crostata senza glutine di ricotta al profumo di agrumi




Qui ad Anzio finalmente è arrivata a pieno titolo la primavera, con i suoi colori sfavillanti ed il sole che ti scalda la pelle. Quando vado a prendere Alice a scuola ne aprofitto per fare una bella passeggiata, così io mi muovo ed il piccolo Gabri si distrae sul suo passeggino. La scuola dista circa un chilometro da casa, ma il percorso è molto piacevole perché attraversiamo il colle Santa Teresa,  una zona residenziale molto rasserenante. Si percorrono grandi viali alberati che in questo periodo sono in fiore e diffondono un gradevole profumo e tutt'intorno si ammirano le belle ville d'epoca immerse nella natura e naturalmente la grande basilica in stile romanico da cui prende nome il colle. Dopo che la sorellina è uscita da scuola, facciamo tappa sul lungo mare e se abbiamo tempo ci prendiamo un bel gelato. Non male come doposcuola.
Tornando alla ricetta, questo dolce e' tipicamente primaverile ed ha un sapore delicato come questa stagione.


 
Ingredienti per torta di 22 cm di diametro (4-6 persone)
 
Per la pasta frolla
- 60 g di burro
- 40 g di zucchero a velo
- la scorza grattuggiata di 1/2 limone non trattato
- 1 uovo grande
- 70 g di farina di riso ( io Nutrifree )
- 20 g di farina di mais finissima ( io Nutrifree)
- 1 pizzico di sale
 
Per il ripieno
- 2 uova
- 80 g di zucchero semolato
- 170 g di ricotta
- 30 g di burro
- 1 arancia non trattata
 
Per decorare
- cubetti di arancia candita
- zucchero a velo
 
 

 
 
Procedimento
 
Impastate il burro con lo zucchero, la scorza grattuggiata di limone. Amalgamatevi l'uovo ed il sale, poi incorporate le farine setacciate. Fate una palla, avvolgetela in pellicola per alimenti e ponetela in frigo per 12 ore. Per il ripieno preparate una crema sbattendo in una ciotola le uova con lo zucchero ed unendo successivamente la ricotta setacciata, il burro che avrete precedentemente fuso, il succo filtrato e la scorza grattuggiata dell'arancia lavata ed asciugata.
Stendete la pasta frolla allo spessore di 3 mm e rivestite uno stampo precedentemente imburrato ed infarinato di 22 cm facendo in modo di creare un bordo di 2 cm. Riempitela con la crema di ricotta e fate cuocere a forno preriscaldato a 180 gradi per 25 minuti. Levate  la torta dal forno, fatela raffreddare e sformatela. Servite la torta guarnendo con dei cubetti di arancia candita e zucchero a velo spolverizzato.
Spero che questo dolce vi piaccia....con questa ricetta parteciperò alla Scuola di cucina di Gluten Free Travel& Living quindi tra qualche giorno sarà consultabile sul loro sito.
 
 

 
Happy Spring!
 
 

6 commenti:

  1. Adoro i dolci alla ricotta! Preparerò la crostata per il week end ....... o almeno spero di farcela.... altrimenti ti vengo a trovare, quindi lasciatemi almeno una fetta!! In bocca al lupo per la scuola di cucina. P.S. ho dato un'occhiata alle tue concorrenti, sei la migliore!! Ciao Valeria

    RispondiElimina
  2. Valeria meno male che esisti, perché se no bisognerebbe inventarti!!! Per la fetta di torta spero che i piccoli te ne lascino almeno una...Altrimenti dovrò provvedere a preparare qualcos'altro. A presto

    RispondiElimina
  3. Oggi ho preparato questa squisita crostata ed ho riscoperto "antichi sapori". Qualche anno fa non avrei mai immaginato di assaggiare una cheesecake senza glutine, ricordo ancora i primi savoiardi gluten free, duri come le pietre! Brava Sara. Un abbraccio, Ada.

    RispondiElimina
  4. E' vero Ada qualche anno fa chi scopriva di essere celiaco andava in depressione dopo aver assaggiato quei savoiardi. Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. davvero bellissima!!! stra golosa! grazie e un abbraccio!

    RispondiElimina