il Molino

il Molino

martedì 19 maggio 2015

Sformatino di riso basmati agli asparagi con fondutina di caciocavallo silano



Buonasera a tutti!!! Approfitto per scrivere questo post visto che i piccoli finalmente dormono ed io mi ritrovo ad avere un momento di pace tutto per me.... Io credo che con oggi posso affermare definitivamente che la legge di Murphy esiste ed io sono una delle Testimonial principali. Ogni volta che mi ritrovo a dover scegliere in quale fila accodarmi per pagare, per esempio al supermarket, state sicuri che quelle accanto scorrono più veloci. Se per puro caso la mia dovesse essere più svelta, quando finalmente è il mio turno la cassiera deve contare le banconote, o c'è la cassa che ha finito il rotolo degli scontrini o peggio si deve assentare per fare plin plin. Se mi trovo nel traffico la corsia che scelgo inizialmente scorre, ma poi non si sa per quale motivo si blocca e tutti quelli che avevo superato mi sfrecciano accanto. Naturalmente se mi casca la fetta biscottata a terra cade dalla parte della marmellata....  Anche oggi ho confermato la legge "jellosa". Avevo concordato con un corriere la consegna di un pacco che da sabato tenta di consegnarmi. Lunedì ha provato a contattarmi nell'unico momento in cui avevo il telefono staccato perchè la batteria era scarica e quindi la consegna è saltata. Oggi ho pensato "finalmente riceverò questa consegna tanto attesa"....ed invece no!!!  Non mi sono assentata, sono semplicemente andata a riporre in cantina degli attrezzi, impiegando in tutto 5 minuti, solo 5... E cosa è successo?!?  Con tutta la mattina a disposizione il corriere ha pensato bene di passare in quel piccolo e brevissimo istante. Morale della favola devo rimanere ancora in casa ad aspettare un'altra mattinata e rinviando così altre faccende urgenti che devo risolvere. Speriamo che il signor Murphy che l'ha teorizzata non se la prenda a male se dico che avrei voluto essere la Testimonial di qualcosa di più piacevole. Comunque per consolarmi mi sono preparata uno sformatino di riso molto semplice e delicato che ha gradito anche il piccolo Gabri.


Ingredienti per 2 persone

- 200 g di riso basmati
- 4 asparagi
- sale q.b.
- olio evo q.b
- 100 g di caciocavallo silano Dop
-200 ml di latte
- erba cipollina tritata


Procedimento

Lavate, togliete le parti fibrose ed affettate gli asparagi. Fate bollire l'acqua in una pentola salatela e fate cuocere per 10 minuti sia il riso che gli asparagi. Scolate condite con un filo di olio evo e versate il tutto in due stampini monouso di alluminio precedentemente oliati. Pressate per bene il riso e successivamente ponete gli sformatini in forno a 120°C, spegnete subito il forno e lasciateli al calduccio...  Nel frattempo tagliate  a dadini il caciocavallo. Mettetelo in una ciotola e coprite con il latte. Versate il caciocavallo ed il latte in un pentolino e lasciate sciogliere il composto a bagnomaria, mescolandolo in continuazione.
Appena il caciocavallo si sarà sciolto, lasciatelo intiepidire, mescolandolo di tanto in tanto.
Adesso prendete due piatti e versate a specchio un pò di fonduta, scaravoltate in ognuno lo stampino e nappate gli sformatini ottenuti con il resto della fonduta. Infine spoverizzate con l'erba cipollina tritata.




           Anche questa ricetta parteciperà al contest "FATTORIE APERTE AI FOODBLOGGER".








4 commenti:

  1. Una lombarda che cucina il caciocavallo! Ora capisco perchè la nebbia si è spostata a sud....... Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rita tu lo sai che ho un debole per i sapori del Sud, forse la nebbia la pensa come me ed ha deciso di spostarsi . In effetti anch'io mi sono spostata sempre un po' più Sud!!!

      Elimina
  2. Dalla nouvelle cuisine alle fattorie aperte........ non finirai di stupirmi! un saluto da Ada

    RispondiElimina